La scaletta della presentazione ufficiale di "dal cuore di Borgo"

17.12.2013

Pubblichiamo volentieri la scaletta degli argomenti affrontati durante la presentazione ufficiale della lista civica "dal cuore di Borgo" (per chi l'ha chiesta, e per chi non c'era).

Alessandro Marrani

introduzione
spiegazione del video proiettato: ordine delle frazioni a cuore
spiegazione del nome: dal / cuore / di Borgo
spiegazione del logo: tema / particolari / forma / colori

Franco Frandi

la storia: la nascita del progetto di lista civica
i bisogni, gli interessi ed i valori condivisi
il problema dei giovani: le primarie del PD, entusiasmo e fallimento
un “cantiere aperto”: apertura alla cittadinanza e inclusività
la crisi: non ne siamo fuori
fuori dai partiti e oltre i partiti: fine della vecchia politica del secolo scorso
trasversalità oltre destra e sinistra: no larghe intese
un mandato amministrativo di 5 anni ed il corso di formazione della futura classe dirigente
il nuovo consiglio (16 membri) e la nuova giunta (5 membri)
assessorati con deleghe accorpate: sistema 1 assessore & 2 consiglieri
importanza e coinvolgimento delle frazioni: modelli da esportare (associazioni e cultura)

Guendalina Mascherini

incontri con cittadini delle frazioni ed esponenti dei vari settori
trasferta professionale al S.A.I.E. di Bologna
il futuro dell’edilizia: il B.I.M.

Franco Frandi

condivisione, collaborazione e trasparenza: coinvolgimento di tutte forze politiche del consiglio
idea del bilancio condiviso
riorganizzazione e innovazione dell’apparato amministrativo
mantenimento e consolidamento: sistema bibliotecario, servizi all’infanzia, area tecnico-amministrativa
istruzioni: rapporto comune-scuole, nuove strutture
promozione del territorio: eccellenze locali, sistema-Mugello
il turismo: scolastico, sportivo, artistico-culturale

Silvio Balloni

la situazione attuale
valorizzazione del patrimonio artistico nelle frazioni
la cultura: i Chini
la scuola: progetto indirizzo di ceramica sull’asse Faenza-Borgo-Sesto-Montelupo

Franco Frandi

il mondo sportivo
il progetto defibrillatore
tema dei controlli: monitoraggio gare, servizi, partecipate, denaro pubblico
questione Publiambiente e rifiuti: esempio di Fucecchio, trasferte nei comuni virtuosi

Benedetta Borselli

la fondazione dello sport di Reggio Emilia: storia, caratteristiche e struttura
costi e vantaggi della fondazione: un modello da importare

Franco Frandi

Borgo “salotto buono del Mugello”: la città dei Chini e del liberty
il progetto della nuova Pro Loco: coinvolgimento giovani

Lorenzo Baronti

le idee della nuova Pro Loco
la smart city e l’uso intelligente delle app
i social: rischi (oppressione) e vantaggi (trasparenza)
canali di comunicazione: recapiti web (website, facebook, twitter, google+, youtube)

Torna su